Olaplex e Botox per capelli a confronto: quali sono le differenze?

Mi capita spesso in salone di ricevere domande dalle clienti inerenti le differenze che ci sono tra il trattamento botox per capelli e Olaplex.

Trattandosi di due trattamenti utili alla salute del capello, ma molto diversi fra di loro, ho ritenuto fondamentale lavorare su un articolo che aiutasse chiunque a fare chiarezza in materia.

Partiamo dal tema schiariture e colorazioni del capello. 

Le schiariture sui capelli sono bellissime perché sanno come regalare ad una donna quel tocco di originalità e di unicità che piace tanto! Colore e volume rendono la chioma bella agli occhi e, se trattati con riguardo, i capelli non si rovinano nel lungo termine.

Ma nel caso in cui si tenda ad esagerare con le schiariture e decolorazioni del capello, stressando di conseguenza l’intera chioma, sappiamo bene che la fibra ne risente e i capelli tendono a diventare sempre più fini, rovinandosi poco alla volta.  

Per questo noi di Êtrebel abbiamo abbracciato subito un trattamento unico che arriva direttamente dall’America: Olaplex, di cui vi abbiamo già parlato in passato nel nostro blog in merito alle schiariture dei capelli in totale sicurezza.

Si tratta di una soluzione ideata negli Stati Uniti e studiata appositamente per i capelli indeboliti dalle decolorazioni. Un vero e proprio toccasana per i capelli!

Vediamo meglio come funziona.

botox2.png

Come funziona nella pratica il trattamento Olaplex?

L’Olaplex, ricostruendo i ponti di zolfo nella struttura dei capelli, permette di infittire nuovamente la trama e ridare corpo alla struttura del capello, che appare rigenerato, più spesso, più sano e più bello. 

Il trattamento Olaplex viene eseguito tramite una procedura che prevede tre diverse fasi consecutive. A ogni fase corrisponde uno specifico flacone:

  • Fase 1 - Bond Multiplier: viene applicato insieme al trattamento decolorante, o alla tonalizzazione che si vuole eseguire, ogni volta che si fanno le schiariture o si vuole ridare corpo e colore, per proteggere i capelli. 

  • Fase 2 - Bond Perfector: la seconda fase del trattamento Olaplex è eseguita con una crema che viene spalmata sui capelli, il cui scopo è quello di accentuare l’effetto della prima applicazione.

  • Fase 3 - questa fase di Olaplex viene affidata a te! È quella che dovrai applicare da sola a casa. Contiene lo stesso principio attivo delle precedenti fasi ma serve per rinvigorire e mantenere l’effetto del trattamento per tutto il tempo che intercorre tra una seduta in salone e la successiva.

I consigli della Giò!
Per rendere il trattamento ancora più efficace e duraturo è necessario effettuare almeno sei applicazioni consecutive, idealmente una a settimana, avendo cura di usare anche a casa degli shampoo senza sali, poiché deteriorano i capelli.

Quali altri fattori stressano e indeboliscono i capelli?

Non possiamo limitarci ad analizzare i danni sui capelli causati dalle colorazioni e dalle schiariture.

Normalmente i capelli, che tu lo voglia o no, sono quotidianamente sottoposti a una serie di “maltrattamenti” che ne pregiudicano la forma e la salute, anche senza che tu abbia fatto ricorso a decolorazioni.

A te forse sembreranno azioni normalissime e magari nemmeno ti sei mai preoccupata del fatto che potrebbero avere conseguenze sulla salute del capello.  

Operazioni semplici della quotidianità, ad esempio piastre, tinte o permanenti, sfibrano il capello e lo indeboliscono.

Per quanto tu possa prendertene cura con prodotti più o meno efficienti, i tuoi capelli risentiranno inevitabilmente degli effetti negativi di tutti questi trattamenti.

In questi casi, il trattamento ideale è l’hair botox.

botox1.png

Hair Botox: cos’è e come funziona

Il botox è un filler a base di acido ialuronico e vitamina E che agisce sulla cuticula del capello, cicatrizzando le doppie punte.

Si tratta di un prodotto ideale per i capelli spenti, indeboliti da agenti atmosferici, spazzolate brusche, uso di piastra e altre abitudini che con il tempo possono danneggiare il capello.

L’hair botox agisce sulla cuticola, dunque sulla parte esterna del capello, cicatrizzandola e ridonando alla chioma la luminosità perduta. 

Per un effetto duraturo, si consigliano almeno quattro applicazioni con cadenza settimanale e l’uso di prodotti senza sali anche a casa, per evitare di andare ad annullare tutto il beneficio ottenuto dal trattamento.  

Quindi l’ideale sarebbe utilizzare a casa prodotti specifici (non da supermercato) che abbiano un INCI adatto a mantenere e proteggere la fibra del capello. Solo così l’effetto sarà continuo e durerà a lungo.

i consigli della GIò

Per ottenere un risultato concreto e rendere i capelli più sani e più belli è necessario saper capire di cosa hanno bisogno: i trattamenti Olaplex sono indicati per i capelli sottoposti a decolorazione, poiché risultano indeboliti nella loro struttura, che diviene sempre più fine.

Al contrario, per capelli stressati da piastre, spazzole e altri interventi quotidiani l’hair botox è il trattamento più indicato, poiché agisce a un livello più superficiale ristrutturando le cuticole e ridando ai capelli idratazione, tono e volume.

Con questo articolo spero di aver chiarito con cura le differenze sostanziali che rendono il trattamento Olaplex indicato nel caso di danni provocati da schiariture e colorazioni intensive sul capello, mentre il trattamento Botox per capelli per ridare nuova vita al capello rovinato dalle nostre abitudini quotidiane. 

Nei nostri saloni di Lugano e Cadorago la formazione delle nostre ragazze è a tua disposizione!

Saranno loro a consigliarti il trattamento ideale per far apparire i tuoi capelli sempre sani e al meglio! Affidati a loro, SCRIVICI SU FACEBOOK cliccando qui e chiedi maggiori, oppure compila il form sottostante per iscriverti alla nostra mailing list e ricevere i contenuti mensili del nostro blog.